Ricordo di Incontri

Caro Pecchioni,
improvvisamente ho capito cosa volevi fare e lo scrivo in questo blog mai avviato seriamente, sicuro che prima o poi con una ricerca su te stesso lo leggerai….perché tutti prima o poi siamo curiosi del nostro nome.

Con i tuoi film girati in quella casa nel Chianti, ho capito cosa volevi fare: tu volevi contrarre lo spazio-tempo applicando la finzione cinematografica. Non so perché ci stavi provando e non ho compreso a pieno il tuo metodo, fatalisticamente inefficace ma certo, son sicuro, è questo, quello che stavi cercando di fare.

A rivedere le tue storie, i tuo attori un po’ smarriti, gli Occhi ritrovano un loro specchio distorto ma familiare. Perchè proprio quei Ragazzi? E perchè il mio vecchio Io tra Loro? Perchè quel sogno e quella ragazza, proprio in quella casa, a Gli Orci?
Un pensiero gettato nel web, prima dell’ennesima allucinazione di Fine.

Lorenzo, fuggito in quella distorsione, una volta che forse ti s’è aperto un varco davvero….

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...